Tofu: proprietà nutrizionali e benefici

Cos’è il tofu? Scopri tutti i benefici del formaggio di soia dalle origini orientali. Proprietà nutrizionali, calorie e controindicazioni.

Nutridoc logo
Pubblicato il 13 Settembre 2020
Redazione NutriDoc.it
tofu proprieta

Conosciuto anche con il nome di formaggio di soia, il tofu è un alimento nato oltre 2000 anni fa in Cina e oggi molto diffuso nella cucina orientale e vegana. 

Si presta a tantissime preparazioni, può essere consumato crudo e al naturale oppure cucinato e aggiunto ad altri ingredienti.  

Vegetale, ricco di proteine, povero di grassi e calorie, è inoltre privo di glutine e quindi risulta ideale per chi soffre di celiachia.

Scopriamo cos’è e quali sono le proprietà nutrizionali e i benefici del tofu.

Cos’è il tofu?

Dalla cagliatura del latte di soia con il nigari (solfato di calcio o cloruro di magnesio) si ottiene il tofu. 

È considerato la versione vegana del formaggio perché il procedimento impiegato per la sua produzione è praticamente lo stesso, con la differenza che l’origine del prodotto è totalmente vegetale.

La varietà più commercializzata è quella dalla consistenza solida come un formaggio, che si può tagliare a fette, e presenta la caratteristica forma a panetto rettangolare.

Esiste anche una versione di tofu spalmabile che è prevalentemente utilizzata in pasticceria come sostituto di grassi animali quali burro e uova.

Il tofu ha un gusto molto delicato, quasi neutro se consumato al naturale, per questo motivo può essere accompagnato a tanti altri alimenti senza che ne alteri il sapore.

Data la semplicità degli ingredienti e di preparazione, il tofu può anche essere preparato in casa facendo cagliare il latte di soia con del succo di limone. 

Valori nutrizionali e benefici

Dal punto di vista nutrizionale, il tofu è uno degli alimenti più adatti a chi vuole mantenersi in buona salute.

Prima di tutto, si tratta di un alimento ipocalorico e si rivela un buon alleato della linea.

Le calorie del tofu, infatti, sono pochissime in confronto alla percentuale di nutrienti che contiene.

Sono solo 76 kcal per 100 gr di prodotto.

Ricco di proteine, vitamine e sali minerali, è invece privo di colesterolo e grassi saturi a differenza del formaggio di origine animale. È utile quindi a prevenire l'ipercolesterolemia e a riequilibrare le concentrazioni lipidiche nel sangue. 

Di conseguenza, aiuta la buona salute del cuore e allontana il rischio di malattie cardiovascolari.

Importantissimo inoltre è l’apporto di proteine del tofu. Essendo un derivato della soia, contiene tutti e 10 gli aminoacidi essenziali e vanta un'ottima percentuale di flavonoidi e isoflavoni, degli antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi e prevengono il cancro.

Tra gli altri benefici, la presenza di proteine, vitamine e antiossidanti aiutano a rinforzare il sistema immunitario e a rallentare l’invecchiamento.

Controindicazioni del tofu

Benché sia uno degli alimenti più salutari in circolazione, è opportuno evitare di consumare il tofu se si è allergici alla soia o se si soffre di ipotiroidismo, dal momento che potrebbe interferire con i farmaci per la cura della tiroide. 

Inoltre, pensare di integrare il fabbisogno di proteine solo con il tofu rischia di causare carenze nutrizionali. Per questo motivo sarebbe opportuno consumarlo al massimo un paio di volte a settimana e abbinato a carboidrati complessi per bilanciare l’apporto nutrienti di cui è carente.