Modifiche salvate

Non riesco più a perdere peso

piemonte (Alessandria)
30 Agosto 2022
9 Risposte

Buonasera, ho perso quasi 10 kg in 3 mesi....ora sono alcune settimane che non riesco più a perdere un etto...ho intensificato l'attività sportiva facendo spinning 5 giorni su 7 e gli altri due camminata veloce 10 km al giorno.....mangio piatti proteici...mandorle, prosciutto crudo, tonno, uova.....frutta, verdura e yogurt...cosa posso fare per schiodare la bilancia? Grazie!

9 Risposte dai professionisti NutriDoc

Francesco Inzerra

Buona sera ha fatto le bioimpedenziometrie prima dell'inizio della dieta e a cadenza mensile non avendo i dati antropometrici l'apporto di calorie giornaliere non è facile rispondere . Le diete sono come un abito sartoriale adattate alla persona . Da quanto vedo il piano alimentare mi sembra un po' sbilanciato . In tal caso bisogna rivedere il piano alimentare Cordiali saluti

13 Settembre 2022
Cristian Mastropietro

Se diminuendo le calorie ingerite e aumentando il dispendio calorico dalla attività fisica non c’è più la risposta desiderata, bisognerà rivedere la strategia e in alcuni casi dare all’organismo il giusto riposo e un periodo di aumento calorico che faccia sbloccare la situazione..E’ normale che dopo un certo periodo di dieta e di dimagrimento il corpo vada in una situazione di riserva e non risponda più allo stimolo..Tuttavia mi collego al consiglio del collega e ribadisco che senza esaminare il tutto non si possono dare consigli personalizzati..

13 Settembre 2022
Fabio Medici

Buongiorno, secondo la mia opinione (e, soprattutto, quella delle Linee Guida) lei ha perso decisamente troppo peso in questo poco lasso di tempo. In questi casi il nostro corpo crea degli adattamenti che, nel lungo termine, ci portano ad un rallentamento nella riduzione del peso e, talvolta, addirittura alla ripresa (parziale o totale) dei kg persi. E' indispensabile, a mio avviso, essere seguita da una figura di riferimento in nutrizione, ed armarsi di pazienza: i risultati non si possono ottenere dall'oggi al domani, diffidi da chiunque le dica il contrario. Cordiali saluti

14 Settembre 2022
Linda  Micheletti

Buongiorno, L'attività fisica che svolge è prettamente cardiovascolare, le consiglio di aumentare i carboidrati e valutare l'idea di fare almeno 2 volte a settimana allenamento con sovraccarichi. Buona giornata.

14 Settembre 2022
Mirella Magrelli

buongiorno, lei racconta cibo, non le sue quantità. Non sembra abbia fatto impedenziometria per valutare la sua massa muscolare iniziale, e durante questo percorso nutrizional-motorio, molto aerobico (cardiovascolare). Di conseguenza è difficile comprendere perché si è fermata nel calo. Si faccia seguire con una dieta mirata alle sue esigenze e necessità. Buona giornata

14 Settembre 2022
Marialetizia Latella

Gentile utente, come descritto dai miei colleghi lei è in una fase di stallo del peso. Le azioni che ha intrapreso ad oggi le hanno permesso di perdere tutto questo peso, ahimè intaccando anche la massa magra (probabilmente. Consiglio anche io una valutazione della composizione corporea, per esserne sicuri). Cosa può fare per uscire da questa fase? 1. interrompere la dieta ipocalorica iperproteica in favore di una normocalorica equilibrata per un po' di tempo; 2. affiancare all'esercizio aerobico quello anaerobico con sovraccarichi per sviluppare meglio la massa muscolare (che aiuta anche ad aumentare il metabolismo basale). Per fare ciò dovrà armarsi di pazienza e farsi seguire almeno da un nutrizionista e avere una scheda di allenamento ben studiata. Il peso potrà tornare a scendere dopo un po' di mesi. Avendo già perso 10 kg, sono sicura che possiede tutte le carte in regola per portare avanti il cambiamento, con la strategia giusta! Una buona giornata, Marialetizia Latella

14 Settembre 2022
Maria Massimilla

Buongiorno, dovrebbe fare tutte le analisi e l'impedenziometria , scegliere lo schema dietetico che si adatti a lei e non semplicemente il fai da te mangiando proteine. Esistono gli specialisti della nutrizione affidatevi a loro sapranno guidarvi Saluti dott.ssa MARIA MASSIMILLA

14 Settembre 2022
Eleonora Di Buduo

Concordo con i colleghi che è necessaria l impedenziometria e quindi il controllo della composizione corporea prima di intraprendere un nuovo percorso alimentare e durante. Così si potrà avere la visione totale di cosa ha perso in questi tre mesi,dalla massa grassa,ai liquidi,alla massa magra. Le diete iperproteiche consentono la perdita di molti chili ma posseggono anche importanti effetti collaterali. Per questo è sempre necessario farsi seguire da un nutrizionista. Inoltre intraprendere un percorso attraverso la Nutrigenetica le consentirebbe di avere anche un piano alimentare soggettivo in base ai suoi specifici metabolismi Dottssa Eleonora Di Buduo

15 Settembre 2022
Rossella Risolo

Gentile paziente, non è importante tanto il tipo di alimento considerato quanto la qualità e la quantità consumata! Le consiglio di farsi seguire da un professionista specializzato e di non eccedere con l’attività fisica! Solo il tempo è l’equilibrio potranno portarla a risultati soddisfacenti e duraturi! Saluti

15 Settembre 2022
Foto {{ currentPhotoIndex + 1 }} di {{ photos.length }}
{{ photos[currentPhotoIndex].treatment.name }}