Alimentazione in gravidanza

Concetta
30 Ottobre 2021
15 Risposte

È possibile dimagrire con una dieta in gravidanza, data la grande quantità di kili che sto mettendo?

15 Risposte dai professionisti NutriDoc

Adelia D'Andrizza

Ciao, di solito è sconsigliato perdere peso durante la gravidanza, il mio consiglio è di rivolgerti a qualcuno che possa seguirti dal punto di vista alimentare e possa aiutarti più che altro a prendere il giusto peso in questi mesi.

3 Novembre 2021
Isabella Gianetri

Durante la gravidanza consiglio sempre alle mie pazienti di tenere sotto controllo il peso senza pensare in maniera ossessiva a dimagrire non è il momento per sottoporre il proprio corpo ad un regime di privazione perché questo porterebbe alla stessa privazione anche il bambino che sta crescendo quindi il rischio per una dieta fai da te mirata appunto al dimagrimento in un momento in cui il dimagrimento non deve essere il primo pensiero è quello poi di avere delle conseguenze a carico del bambino durante la gravidanza la cosa migliore per chi ha troppi kg addosso è di mantenere perlomeno il peso iniziale questo si può fare tranquillamente con un'alimentazione bilanciata senza troppe privazioni ma i togliere i carboidrati ne' semplici ne' complessi. Mai fare diete iperproteiche che rappresenterebbero i reni piuttosto farsi seguire da un nutrizionista per stirare un'alimentazione ricca e bilanciata!

3 Novembre 2021
Leslye Pario

Seguendo un’alimentazione bilanciata sulla base delle esigenze dei vari trimestri si può gestire il peso per fare in modo di mantenerlo anche tale. Tutto dipende molto dal peso di partenza e dalla collaborazione con il Ginecologo. Senza farla diventare un’ossessione ma un modo per pensare alla propria salute e a quella del futuro nascituro.

3 Novembre 2021
Sandra Greco

La prima richiesta deve essere rivolta al ginecologo, se lo specialista lo ritiene opportuno, un piccolo dimagrimento controllato, semplicemente correggendo l’alimentazione, eliminando il junk food e non con una dieta ipocalorica, fino al quinto mese è possibile. Successivamente è bene tenere sotto controllo il peso corporeo limitando l’aumento ponderale alla soglia consentita. Può essere utile una bioimpedenziometria corporea professionale per valutare una ritenzione idrica eccessiva. Cordialmente, Sandra Greco

3 Novembre 2021
Nicole  Labaguer

Durante la gravidanza, gli apporti calorici e dei macronutrienti aumentano, ma questo non vuol dire che si debba “mangiare per due”. Consiglio di rivolgersi ad un nutrizionista che possa seguirla costantemente al fine di garantirle i giusti apporti di nutrienti trimestre dopo trimestre così da non prendere troppo peso e non rischiare di fare siete troppo drastiche che potrebbero avere solo effetti negativi. Distinti saluti Nicole Labaguer

3 Novembre 2021
Donatella G. Bollini

Buongiorno, la sua domanda è mal posta. Nel senso che , dal momento che sta aumentando molto, più che pensare a dimagrire dovrebbe pensare a non ingrassare ulteriormente. Le consiglio di mantenere un'alimentazione bilanciata consona al trimenstre in cui si trova, potrebbe anche dimagrire qualche chilo ma, bisognerebbe sapere di che cosa stiamo parlando: è grasso o sono liquidi? In ogni caso l'ideale in questo momento è bloccare l'aumento del peso. Sempre disponibile ad ulteriori chiarimenti. Donatella Bollini

3 Novembre 2021
Alina De Donatis

Salve, dimagrire nel senso di calare di peso in gravidanza è abbastanza difficile, nonchè sconsigliato per la salute del bambino; in questo momento gli stimoli ormonali e i cambiamenti che avvengono nel corpo della donna mirano proprio ad aumentare l'apporto calorico per sostenere la crescita del feto. Certo, si può ridurre l'aumento di peso se c'è stato un innalzamento troppo brusco nelle prime settimane, o se si parte comunque con un peso pregravidico superiore al normopeso. Assolutamente da evitare il fai da te, proprio perchè in questo momento l'esigenza primaria è l'accrescimento ottimale del bambino e la salute di mamma e bimbo, è bene quindi rivolgersi ad uno specialista e farsi seguire durante la gravidanza. Ora l'obiettivo primario deve essere rallentare (se non arrestare per qualche tempo) l'aumento di peso, poi se poi ci saranno chili in eccesso da perdere si potrà affrontare una dieta dimagrante dopo parto e allattamento.

3 Novembre 2021
Maria Massimilla

Il ruolo del nutrizionista è importante fin da prima del concepimento.La dieta in gravidanza non deve mai essere restrittiva, neppure un caso di sovrappeso. Semmai, dovrà essere sana, ovvero ricca di principi nutritivi davvero utili al corpo (sia quello della madre che quello del feto in pieno accrescimento), e gratificante. Mangiare bene è infatti importante anche per l’umore, e per la gestione di molti sintomi gravidici di tipo gastro-intestinale tra cui nausea (di solito non va oltre il primo trimestre, salvo in caso di iperemesi gravidica o di gravidanza gemellare), stipsi, dispepsia (dovuta all’aumento di dimensioni dell’utero che preme sullo stomaco), alterazione del senso del gusto.

3 Novembre 2021
Silvia Ciani

Durante la gravidanza, se questa è fisiologica, non si è in sovrappeso o sottopeso e non vi sono patologie, l'aumento ponderale totale puo' aggirarsi dai 9 ai 14 kg. Diverso è il caso in cui si parta da una condizione diversa, cioè già in sovrappeso o con un accumulo di peso importante durante il primo trimestre: In questo caso sarebbe opportuno farsi seguire da personale specializzato per evitare regimi alimentari sbilanciati e mantenere un monitoraggio stretto del peso per evitare il rischio di insorgenza di patologie.

3 Novembre 2021
Raffaella Cerroni

Salve, in gravidanza si sconsigliano diete dimagranti perchè il fabbisogno calorico è aumentato . Se all'inizio si è partite da un sovrappeso è sufficiente seguire un'alimentazione bilanciata normocalorica, nel caso invece di un aumento ponderale eccessivo accumulato nel periodo della gravidanza, sarebbe opportuno rivolgersi al ginecologo ed eventualmente al nutrizionista per prevenire l'insorgenza di patologie associate come ad esempio il diabete gestazionale.

3 Novembre 2021
Roberta  Buonavita

Cara Concetta, Indipendentemente dai kg presi è bene seguire una corretta alimentazione per tenere sotto controllo oltree al peso anche la glicemia e la pressione; se non riesci a controllare la fame o a mangiare correttamente parlane con uno specialista!

3 Novembre 2021
Emilia  Barba

La gravidanza è uno stato fisiologico . È fondamentale nutrirsi bene! Il mio consiglio è quello di farsi seguire da chi è esperto in questo tipo di alimentazione!

3 Novembre 2021
Niccolò Fabbri

Buongiorno, la grande quantità di Kg che sta mettendo rappresenta perlopiù liquido amniotico, per cui non si preoccupi eccessivamente. Oltretutto perdere peso in gravidanza è in qualsiasi caso (anche con un obesità di partenza) è fortemente sconsigliato. Indipendentemente dai Kg che ha preso, adesso la cosa migliore che può fare è contenere un ulteriore aumento di peso, rivolgendosi ad un professionista ed evitando il fai da te, in quanto porrebbe essere dannoso nei confronti del feto. Saluti, NF

5 Novembre 2021
Sarah Ferma

Salve, durante la gravidanza non è consigliabile dimagrire, sia per il suo benessere che per quello del bambino. Se parte prima della gravidanza da una situazione di normopeso, con una giusta dieta, alla fine della gravidanza deve prendere all'incirca 11 kg. Ma non si preoccupi che durante l'allattamento molti di questi chili di troppo verranno persi perché la produzione di latte comporta un'enorme dispendio energetico. Spero di esserle stata d'aiuto Dott.ssa Sarah Ferma

7 Novembre 2021
Adriano Tribuzio

Salve, queste situazioni in genere dovrebbero essere gestite prima della gravidanza. Quello che però si può fare è cercare di limitare (sempre secondo i consigli delle linee guida nazionali) l'aumento del peso Per esempio se ho una grande obesità cercherò di limitare l'aumento del peso, cosa che invece non viene fatta se la futura mamma ha un peso normale o sottopeso (ovviamente in questi casi i rangè di aumento del peso sono maggiori) Quello quindi che le consiglierei di fare è cercare insieme al ginecologo, ostetrica e medico di base di tamponare il più possibile... per poi cercare di lavorare sul peso riducendolo nelle fasi post gravidanza Spero di esserle stato d'aiuto, se ha domande può contattarmi quando vuole Buona serata

21 Gennaio 2022
Foto {{ currentPhotoIndex + 1 }} di {{ photos.length }}
{{ photos[currentPhotoIndex].treatment.name }}